Sorpresa! Perché fare sorprese è sempre una buona idea


This post is also available in: Russo

Le sorprese, quelle che fanno ridere o piangere di gioia, non si scordano mai. Ecco perché fare sorprese è sempre una buona idea

Qualcuno di voi ricorda quando qualche anno fa mio marito ha pensato bene di organizzarmi un bello scherzetto su “Scherzi a parte”?
Ricordate come io ci sono cascata come una pera? Io ricordo benissimo la sorpresa e come sono rimasta a bocca aperta:

Perché le sorprese, naturalmente quelle belle, che ci riempiono il cuore di gioia, ci fanno ridere a crepapelle, o anche piangere ma di gratitudine e di gioia, non le dimentichiamo davvero mai.

Una delle più belle che io ricordi è quanto per i miei trent’anni, nonostante fossi a letto con la febbre, Luca non smetteva di insistere che dovevo alzarmi perché lui aveva organizzato una pizza con un amico e sarebbe stato scortese lasciarlo lì da solo. Ha talmente insistito che alla fine ho detto “Va bene andiamo, ma non pensare che io mi trucchi, vengo così come sono”. E così sono uscita spettinata struccata e con addosso qualcosa tipo una tuta da casa.
Arrivati sul posto spalanco la  porta e mi trovo davanti 200 persone. Sì, avete capito bene. Non 20, 200! Ho richiuso la porta e sono corsa in bagno a darmi una sistemata. Luca per fortuna aveva preparato tutto, compresi trucchi e vestito.

Di sorprese me ne ha fatte un’infinità, ma quella è forse quella che ricordo ancora oggi con più gioia. 

Poi ci sono state le sorprese che io ho fatto a lui e modestamente sono bravissima. Di alcune di queste ci sono anche i video on line

fare sorprese e sempre una buona idea natasha stefanenko

Ma una sorpresa che mi ha riempito il cuore è stato quando l’anno scorso, quando mio papà avuto dei problemi di salute e mia mamma, in ospedale con lui, non stava nemmeno lei molto bene, ho preso un aereo al volo (passatemi il gioco di parole) e mi sono presentata direttamente in ospedale. Sono scoppiati entrambi a piangere. Probabilmente il mio arrivo inatteso è servito a sciogliere tensioni e preoccupazioni e così ci siamo ritrovati tutti e tre abbracciati a ridere e darci forza.

Ora, diciamolo, c’è un momento dell’anno piu adatto del Natale alle sorprese? E allora dateci sotto! E che sia per i vostri bambini o per i grandi, la sorpresa vale ad ogni età, pensate a qualcosa di stupefacente o anche piccolo e semplice, ma davvero inatteso.

Avete detto alla vostra famiglia “quest’anno non ci vediamo”? Cambio programma! Saltate in auto o su qualsiasi mezzo e raggiungeteli, magari proprio il giorno di Natale.

Pensate a qualcosa che le persone che avete vicino non si aspettano da voi e fatelo! Senza pensarci troppo su, ma cercando di organizzarla al meglio.

Portare a casa un cucciolo, far trovare un anello di fidanzamento nascosto nel panettone, darvi appuntamento in un posto segreto, regalare un ritratto o un appuntamento dal fotografo per una bella foto di famiglia… scavate nei desideri segreti vostri e dei vostri cari e non sbaglierete! 

No Comments Yet.

Leave a Reply

Your email address will not be published.