La guida completa per non ingrassare in estate


This post is also available in: Russo


Siete arrivate alla prova costume contente di aver recuperato il peso forma? Brave! Ora mantenete i risultati con la guida completa per non ingrassare in estate.


Ce l’avete messa tutta e avete raggiunto gli obiettivi di peso e forma che vi eravate prefissate?
Brave! C’è di che essere contente e vi meritate un bel brindisi.
Attente però, perché l’estate può essere piena di insidie e se abbiamo impressione che il caldo ci asciughi sempre e l’abbronzatura ci snellisca, è bene approfitta di questa stagione per mantenere o adottare buone abitudini   ed evitare i trabocchetti che rischierebbero di farci ingrassare.


Eccovi allora la guida completa per non ingrassare in estate


Non cedere alle tentazioni …
Per esempio, è facile che il classico appuntamento per un caffè in città si trasformi in un appuntamento al bar della spiaggia, dove la tentazione di gelati o bibita e patatine è fortissima.
Ahi ahi, questi cibi rilasciano grandi quantità di zuccheri, che si traducono in picchi di insulina, che poi costringono il nostro organismo a richiederne continuamente.

… ma organizzare bene gli spuntini
Gli spuntini a metà mattina o pomeriggio sono un’ottima idea, perché ci permettono di non arrivare ai pasti importanti con una fame da lupi avventandoci su fritti misti e spaghettate senza fine.
Abituatevi invece a portare in spiaggia con voi della frutta già lavata e magari tagliata a spicchi in un contenitore che la mantenga fresca (ottimi i Kiwi, fonte di vitamina C che aiuta la circolazione, magnesio e potassio, due minerali con potere drenante e fibre) e aggiungete una  manciata di frutta secca (ottime le albicocche).
Con questi cibi placate la voglia di dolce e il rilascio di zuccheri è più contenuto e graduale.
In particolare le Noci sono ricche di Omega 3 e tengono sotto controllo l’ insulina, l’ormone che fa scattare gli attacchi di fame.
E se proprio non resistete al dolce, un quadratino di  Cioccolato fondente è perfetto anche per il buonumore.

Non saltare il pranzo …
Perché vi aspetta la grigliata dagli amici. Privarsi di un pasto è tra le cose che più fanno ingrassare.

… ma ridurre porzioni e calorie
Non fatelo, però, per abitudine, perché questo rallenterebbe il vostro abituale metabolismo con il risultato che convincere l’organismo a risparmiare, quindi a consumare meno e accumulare di più. Il che si traduce in aumento di giro vita o altre zone a rischio.

E se sostituisco il pranzo con un gelato?
Non va bene, perché ha un elevata quantità di zuccheri e grassi, ma è povero di proteine e fibre, che saziano il nostro organismo. Il risultato è che dopo un’ora vi ritrovereste ad avere nuovamente fame.

Allora mangio solo verdure
Con la scusa del caldo e la voglia di mangiare più fresco e leggero, oltre che con l’idea che le verdure siano il solo cibo che può garantire di non sforare il peso forma, si commettono un sacco di errori.
E’ vero che gli ortaggi contengono fibre, vitamine e minerali, ma al nostro organismo servono anche proteine e carboidrati, che combinati con le verdure garantiscono, oltre ad un apporto nutritivo equilibrato, anche quel senso di sazietà che ci consente di non correre in cerca del bombolone a qualsiasi ora.

… o riso in bianco
riso e pasta vanno sempre consumati con un sugo di verdure e un filo di olio d’oliva crudo, che contiene antiossidanti e grassi buoni che al nostro corpo servono proprio per tenere sotto controllo gli attacchi di fame che derivano dai picchi di zuccheri nel sangue.

O frutta e yogurt
Magari yogurt greco. Ricco di vitamine, minerali e proteine, ha meno zuccheri e sodio degli altri yogurt (perfetto contro la ritenzione idrica), ma ha però più grassi e fornisce 115 calorie a vasetto, quasi il doppio di quelle di uno yogurt tradizionale.

Stasera grigliata. E’ leggerissima
Dipende! Attenzione a salse e intingoli ed anche alla cottura. La carne troppo cotta perde tutte le sue caratteristiche più salutari. Se siete alle prime armi con il barbecue, verificate le temperature corrette.
Con queste dritte, amici miei, vi godrete comunque l’estate  (e qualche piccolo sgarro è consentito!)

 

 

No Comments Yet.

Leave a Reply

Your email address will not be published.