Madre e figlia: come condividere il guardaroba


This post is also available in: Russo

Condividere gli abiti è un piacere tutto femminile. E se sono madre e figlia a condividere il guardaroba? Ecco qualche dritta testata in prima persona …

Sasha ha appena compiuto 16 anni.
E’ alta quasi quanto me, ha il mio stesso numero di scarpe e un’attenzione ai suoi look ereditata da suo padre.
In più è della Bilancia, segno particolarmente attento all’estetica.
Il che si traduce, per me, in continue incursioni nel guardaroba della mamma.

So di non essere l’unica.
A tutte le madri di figlie adolescenti succede di vedersele sfilare davanti e dirsi “toh, guarda quel top come somiglia al mio … ehi, è il mio!”
E se ci lamentiamo in fondo in fondo siamo felici che prendano in prestito le nostre cose, perché è anche questa una forma di intimità e di condivisione.

Madre e figlia: come avere un guardaroba in comune senza cadute di stile

L’importante, ovviamente, è che le stesse cose vengano portate da mamma e da figlia in modi diversi, adatti all’età prima ancora che alle circostanze (è così che uno dei miei tubini neri preferiti è stato accorciato di 20 cm perché addosso a lei non sembrasse “da zia”).

Quindi il mio consiglio è: aprite le porte del vostro “sacro” guardaroba e approfittatene per consigliare le vostre ragazze sui look. L’eleganza si impara da piccole, anche con un jeans e una shirt.

pulito ed essenziale

bon ton ma non troppo

ricercato ma con equilibrio

Cosa potete prestare a una figlia adolescente?

  • top e camicette femminili
  • giacca e giubbotto in cuoio (e anche quel bomber che non mettete da anni ma per loro quest’autunno sarà molto di moda)
  • jeans classici, a tubo 
  • sneakers
  • borsette da sera e clutch per occasioni speciali

Loro sentiranno di portare qualcosa che le rende “grandi” e anche se non lo ammetteranno mai, sentirsi addosso il profumo di mamma è ancora così rassicurante …

No Comments Yet.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *