San Valentino: perché festeggiare l’amore è un’ottima idea


This post is also available in: Russo

Quel che diamo, almeno quanto quello che riceviamo, ci rende migliori. Ecco perché festeggiare l’amore è un’ottima idea.

L’amore è un film muto: togli il volume e concentrati sui gesti.

Massimo Gramellini

Che ragioni ci sono, oggi, di festeggiare l’amore? Ce ne sono tante in realtà, come ci sono tanti tipi di amore. Quello per il nostro compagno, per la nostra famiglia, per le persone che abbiamo vicino e per il mondo di cui siamo parte e sarebbe bello coltivare ciascuna di queste forme d’amore. Non solo perché è bello mostrarlo agli altri, ma anche per il riflesso che questo ha su di noi.

Tutti sappiamo bene quanto l’essere il centro delle attenzioni di qualcuno sia gratificante, faccia bene all’umore, e ci faccia sentire anche più belli. Ma pensiamo anche a quanto l’amore che noi rivolgiamo ad altri e ci fa stare bene, ci gonfia il cuore, ci fa sentire migliori e ci stampa sul viso quel sorriso sereno che poche altre cose, forse nessuna, riescono a darci.

Molti dicono che in amore vince chi fugge, altri che vince chi aspetta. Io dico che in amore vince semplicemente chi ama e anche se non è corrisposto è pur sempre vincitore, perché amare è la cosa più nobile che l’uomo possa fare.

Susanna Tamaro

San Valentino festeggiare l’amore ottima idea 2

Forse dovremmo vivere il 14 febbraio proprio con questo spirito.
Dell’innamoramento si sa, tutti abbiamo provato, che effetti incredibili: sprizziamo luce, letteralmente..
Ma gli effetti dell’amore, quello di tutti giorni, quello che dura una vita? Ci sembrano meno eclatanti e forse li diamo per scontati o semplicemente ci facciamo l’abitudine. 

Oggi invece proviamo a pensarci un attimo. Facciamo attenzione a quanto bene ci fa stare, a quanto ci rassicura sapere di avere qualcuno che ci aspetta a casa, degli amici disponibili a supportarci, dei figli pronti a venirci in aiuto quando ne avremo bisogno. 

L’amore si nutre con gesti concreti, di dimostrazioni, di devozione nelle cose che facciamo giorno per giorno.

Nicholas Sparks

Ecco, io vi propongo questo: prestiamo attenzione a quei piccoli gesti che facciamo per gli altri e che loro fanno per noi
Ci renderemo che ci sono mille gesti d’amore in una giornata. Potremo chiamarle forme di cortesia, di rispetto, gentilezze. Ma non sono anche queste espressioni d’amore? 

San Valentino secondo me dovrebbe essere un po’ questo. Al di là delle rose rosse e dei cioccolatini a forma di cuore (che pure fanno piacere e sono un bel gesto): riconoscere quanto gli altri fanno per noi e quanto amore possa esserci nei piccoli gesti che tutti possiamo fare per tutti, per la persona che amiamo ma non soltanto.

Questo, io credo, dovrebbe essere festeggiare l’amore. San Valentino è l’occasione per ricordarcelo.

No Comments Yet.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *