Roomba, l’aspirapolvere che ci semplifica la vita

Il regalo perfetto? Il robot che in casa pulisce al posto tuo! Io ho provato Roomba, l’aspirapolvere che ci semplifica la vita.

 

Ho un marito meraviglioso. Adora cucinare, molto più di me, invita spesso gli amici a casa, mi vizia portandomi il caffè e qualche volta perfino la colazione a letto.
Meraviglioso, si.
Ma vorrei farvi vedere lo stato della cucina, dopo che ha preparato la cena! Se dice “preparo due spaghi” è perché sono davvero due. Il resto è spezzettato per terra!
E vogliamo parlare delle briciole che lascia, come Pollicino, quando porta la colazione in camera?

Roomba l’aspirapolvere che ci semplifica la vita 4

Però non posso lamentarmi, vero?
Allora ho espresso un desiderio e Babbo Natale deve avermi sentita prima del tempo, perché mi ha regalato il rimedio perfetto per donne sempre di corsa, con mariti premurosi ma pasticcioni.

Roomba l’aspirapolvere che ci semplifica la vita 1

Si chiama Roomba 980 ed è un robot aspirapolvere intelligente.
Non c’è bisogno di dirgli dove pulire e nemmeno quando, perché si può perfino programmarlo perché pulisca ad orari fissi oppure quando ci serve, per esempio quando il marito invita a casa gli amici per una cena last minute e noi siamo ancora al lavoro.

Insomma, lui si occupa sia della pulizia quotidiana che di quella straordinaria!

Roomba l’aspirapolvere che ci semplifica la vita 2

Se poi, come noi, avete in casa anche dei piccoli quattrozampe, lui di solito convive pacificamente con loro e aiuta parecchio nella pulizia quotidiana degli ambienti in cui vivono con voi cani o gatti.

 

In più Roomba è davvero intelligente, perché:

  • riconosce gli ostacoli e cambia traiettoria da solo, grazie a dei sensori che gli permettono di non andarci a sbattere
  • passa sotto i mobili e sopra i tappeti più bassi
  • a lavoro finito va da solo al posto di ricarica
  • ha una batteria che dura due ore, ma non ha bisogno che sia tu a ricordarti di caricarlo: lo fa da solo
  • ti segnala solo quando il cassetto raccogli sporco è pieno e quella è la sola operazione che devi fare tu.

 

Insomma, io vi consiglierei di chiedere anche voi Roomba a Babbo Natale.

 

Post in collaborazione con iRobotitalia.

 

 

No Comments Yet.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *