La mia playlist preferita e il potere della musica


This post is also available in: Russo

La musica cambia l’umore, rilassa, mette i brividi, calma, rende allegri. Il potere della musica e la mia playlist preferita.

Sapevate che basta ascoltare musica per 15 secondi per cambiare l’espressione del volto?

E se ascoltare un brano allegro migliora l’umore, non è detto che la musica triste renda malinconici.
Perché la musica è un regolatore delle emozioni, migliora il nostro stato d’animo sempre e comunque, riduce ansia e stress.

Io penso che la musica abbia un potere straordinario.
La musica ci calma e ci mette i brividi.
Ma sapete che la musica ha anche effetti ancora più sorprendenti?

E provato che nei bambini, per esempio, chi suona uno strumento sviluppa un QI superiore. E che cantare insieme è molto utile per imparare a sincronizzasti con gli altri.

La musica può tenere felici? Si. Soprattutto se scegliamo buona musica.

potere della musica playlist Natasha Stefanenko

Ho pensato al tempo che trascorreremo in casa nei prossimi mesi e mi sono detta che sarebbe stato carino “regalarvi” la mia playlist preferita.

Eccovi 10 artisti un po’ alternativi che vorrei consigliarvi e che spero provino anche a voi il  potere della musica.

Se ascoltate musica da desktop, scaricate QUI Spotify.

1.Niia –  Hurt you first

2. Moses Sumney –  Lonely World

3. Benjamin Clementine –  I Won’t  Complain

4. Little Dragon – Piece of Mind

5. Rhye – Open

6.  Jessie Ware –  Selfish Love

7. James Blake, The Wilheim Scream Retrograde

8. Keaton Henson – You

9.  Austin Brown (è il nipote di Michael Jackson) –  Smile

10. Leon Bridges – River Coming Home

Che ne pensate della mia playlist? Quale brano vi è piaciuto di più?

No Comments Yet.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *