Come trasformare una giornata No in un giorno niente male


This post is also available in: Russo

Tutto sembra andare storto? C’è un complotto contro di noi? Ecco tre trucchetti per come trasformare una giornata No e riuscire a restare positivi.

Spesso sono i lunedì a farci cominciare con il piede sbagliato la settimana. Ma qualche volta anche i giovedì, che dovrebbero farci assaporare la leggerezza del week end, ce la mettono tutta per farci arrivare a sabato con il muso.

Magari qualche volta non sono loro, ma noi, a vedere tutto nero.

Magari qualche altra volta, invece, il destino sembra davvero remarci contro e niente andare come avevamo previsto o sperato.

C’è una grande verità a cui tutti dovremmo prestare ascolto e invece di rado lo facciamo: quando pensiamo ed abbiamo l’impressione di avere il mondo contro, quasi un complotto contro di noi, è probabile che quel giorno davvero tutto andrà storto.

E’ una sorta di legge per cui attraiamo quel che la nostra testa pensa.

Il problema è che noi tendiamo a seguire quello che la nostra mente sta elaborando, quando dovremmo essere capaci di staccarci da lei e renderci conto che spesso ci infila in vicoli ciechi.

Ma come si fa? Come restare positivi quando siamo nel bel mezzo di un vero bad day?

Siamo pronti a cambiare idea!
La situazione è effettivamente difficile? Impossibile tenerla sotto controllo?
Proviamo a sforzarci di pensare diversamente.

Vi faccio un esempio: stiamo arrivando in ritardo al lavoro e qualcuno ci ruba il parcheggio. La rabbia sale e cominciamo a rimuginarci su. E se invece provassimo a pensare diversamente? Per esempio che quella persona sta andando al colloquio da cui dipenderà al sua assunzione? Dare il benefico del dubbio alla nostra mente, sposta immediatamente l’attenzione e l’energia negativa si dissolve.
Non solo ci evitiamo di farci un fegato così, ma probabilmente rischiamo anche di essere più felici. Vale la pena provare no?

Cerchiamo la soluzione
Accade di continuo che ci sentiamo oggetto di un torto e su quello concentriamo tutti in nostri pensieri. Proviamo a vedere la cosa diversamente: non abbiamo avuto la promozione che meritavamo? Forse è segno che dovremmo concentrarci per migliorare altre competenze. Forse è l’occasione per fare il punto sul nostro curriculum e valutare altre opportunità.

Facciamo qualcosa di buono per noi
Se il mare è in burrasca e siamo costretti a ballare, anziché sentirci in balia degli eventi, fermiamoci, creiamoci una bolla di quiete con la musica o l’App giusta, quella che ci trasmette serenità e facciamo qualcosa che ci fa piacere. Una piccola cosa, come guardare la nostra serie preferita o cucinare una nuova ricetta.

Insomma, anziché lasciarci travolgere da una giornata no, fermiamoci, lasciamola scorrere ma non permettiamole di travolgerci. 

E voi avete un vostro trucco per rimanere positivi in una giornata no?

No Comments Yet.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *