Ricette dolci (ma non troppo) per prepararsi all’estate

I dolci ti tentano ma la prova bikini è alle porte? Ecco tre ricette dolci ma non troppo da provare subito!

Come si fa a dire di no al dolce?
Soprattutto se è un dolce fresco e fuori è estate.
Soprattutto se il dolce cambia il nostro umore e la nostra giornata.
Ma come si fa a dire di si al dolce quando a settimane ci troveremo a passeggiare tra l’ombrellone ed il mare insieme ai nostri sensi di colpa per tutti i dolci da cui ci siamo lasciate tentare?

Ho la soluzione: dolci light!
ricette dolci ma non troppo Natasha Stefanenko
Proviamo a sostituire gli ingredienti classici con altri più leggeri anche in una ricetta tradizionale.
per esempio….

Ecco le mie tre ricette dolci ma non troppo da provare subito!

Panna cotta ai frutti rossi

In un pentolino scaldate a fuoco dolce dello yogurt liquido magro con un cucchiaino di zucchero di canna. Intanto fate ammollare due fogli di colla di pesce in acqua fredda, quindi strizzateli e aggiungeteli allo yogurt caldo mescolando bene perché si sciolgano. Versate in 4 cocottine e fate raffreddare in frigo 5 ore. Tagliate a fettine la frutta e cospargetene la superficie.

Crostata al limone

Preparate una frolla senza burro così: aprite 2 uova e separate i tuorli dagli albumi. Sbattete i tuorli e aggiungete 100 gr di olio extra vergine mescolando sempre. Quindi unite 100 gr di zucchero continuando a mescolare.
Mescolate 300 gr di farina con 1 cucchiaino di lievito per dolci e una bustina di vanillina. Unite al composto di uova e lavorate aggiungendo un po’ alla volta anche gli albumi.Cchiudete nella pellicola l’impasto e lasciate in frigo mezz’ora.
Intanto in una ciotola lavorate con una forchetta 300 gr di ricotta fresca con la buccia di un limone bio grattugiata e un cucchiaio di succo di limone ed uno di zucchero di canna.
Stendete la frolla sulla teglia. Bucherellatela con la forchetta e cuocete in forno a 180° per 45 minuti.
Una volta cotta e raffreddata, stendetevi sopra la crema di ricotta.
ricette dolci ma non troppo Natasha Stefanenko 2
Altro grande classico per la colazione è la torta all’acqua.
Mescolate in una ciotola 300 gr di farina (meglio se di grani antichi), 1 pizzico di sale e 1 bustina di lievito per docli.
In un’altra sciogliete 200 di zucchero in  330g di acqua naturale tiepida. Unite poi 90 g olio di semi e lavorate con la frusta. Mescolate al composto secco e quindi versate in una tortiera e cuocete in forno a 180° per 50 minuti. Lasciate raffreddare e spolverate di zucchero a velo o cacao in polvere.
Vi sono piaciute le mie ricette dolci ma non troppo? Ne avete altre da suggerire? Scrivetemele nei commenti qui sotto.

No Comments Yet.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *