Avocado super food? Ricette e nutrizione


This post is also available in: Russo

Ricco di fibre, vitamine e omega 3, l’avocado super food spopola in tavola. Ecco un po’ d informazioni e di ricette da copiare subito.

La moda non è solo nella Moda.
No, è anche in tavola.
Dopo gli anni in cui non c’era niente che non fosse servito “su un letto di rucola”, ora è la volta dell’avocado.
Non solo guacamole nei locali messicani, ma avocado abbinato a tantissime
Preparazioni, tanto che non c’è locale trendy che non proponga un avocado toast e perfino nel ristorante giapponese sotto casa troviamo il sushi di salmone con l’avocado.

Avocado super food: mai più senza

Avocado super food in tavola

Effettivamente un motivo per usarlo più del prezzemolo c’è. Cremoso e con un gusto neutro, si sposa davvero con tutto e quindi si presta ad arricchire tante ricette.
E poi è considerato un super-cibo, ricco come è di  fibre, vitamine A, C, E, K e omega 3 (i grassi buoni contenuti anche nel pesce).
Unico neo: le calorie!
Non è dietetico, quindi meglio non abusarne se si deve fare attenzione alla bilancia.

Un po’ di ricette con l’ avocado

Il classico guacamole, che noi abbiamo mangiato in quantità durante il nostro viaggio a Los Angeles (tenete d’occhio il blog, a breve il mio racconto) potete utilizzarlo per le  classiche fajitas, ma anche come salsa per le verdure in pinzimonio.
L’idea è perfetta per una serata Netflix in cui volete godervi un bel film a magari cenare davanti alla TV senza troppo lavoro ai fornelli.

Avocado super food Stefanenko

Il guacamole si prepara così
Tagliate a metà l’avocado. Eliminate il nocciolo e la buccia, tagliate la polpa a cubetti e mettetela in una ciotola. Spremeteci sopra un lime, regolate di sale e pepe e schiacciare con la forchetta fino ad ottenere una crema.
Tagliate a fettine uno scalogno, eliminate polpa e semi da un pomodoro e tagliatelo a cubetti. Aggiungete entrambe le verdure nella ciotola dell’avocado e il vostro guacamole è pronto.

Fajias di pollo con avocado

Avocado super food fajitas

per 4 persone:

  • 8 tortillas
  • fagioli messicani (li trovate anche già pronti)
  • salsa messicana piccante
  • panna acida (in alternativa usate dello yogurt greco lavorato con la forchetta)
  • guacamole
  • 150 gr di formaggio edamer
  • 600 gr di petto di pollo
  • 1 peperone rosso e 1 peperone giallo
  • 2 cipolle
  • 1 lime
  • cumino in polvere
  • coriandolo una manciata
  • birra
Tagliate il pollo a striscioline e mettete a marinare per qualche ora in una ciotola con la birra, il succo del lime e il coriandolo tritato (ovviamente se avete bambini, cuocete alla piastra senza marinatura).
Tagliate a striscioline anche cipolla e peperoni e fate appassire in una padella antiaderente con poco olio.
Tagliate a striscioline anche il formaggio e quindi, mentre cucinate il pollo alla piastra, mettete in tavola gli ingredienti ciascuno in una ciotola: peperoni e cipolla, formaggio, panna acida, guacamole, fagioli, carne.
Scaldate le fajitas e lasciate che ciascuno le guarnisce come preferisce.

Altre idee per usare l’avocado in cucina?

Due chicche: sapete che potete usarlo anche per farne delle maschere di bellezza? Per capelli splendenti, ne ho parlato qui e qui.
Allora, voi quale ricetta con l’avocado proverete?

No Comments Yet.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *