Come truccare un viso maturo? La mia guida al make up over 40


This post is also available in: Russo

Tutte le dritte, punto per punto, su come truccare un viso maturo.  Gli errori da evitare e come cambiare il make up dopo i 40 per essere perfette!

Su come curare la pelle è come truccare un viso non più giovanissimo circolano un sacco di informazioni sbagliate, motivo per cui ho deciso di parlare di questo tema.

Per esempio non è affatto vero che un viso maturo richieda un make up più impegnativo.
Ma non è nemmeno vero che non si possano truccare occhi e bocca insieme.
È tutta una questione di buon senso, prodotti giusti e qualche dritta.

L’obiettivo è dare alla pelle un aspetto luminoso e fresco e poi saper scegliere il trucco giusto per i diversi momenti della giornata.

Come truccare un viso maturo: trucchi per una base perfetta

Il colore della pelle con il tempo può cambiare, possono comparire piccole imperfezioni e in genere ci si abbronza meno. Ma uno degli errori più grandi da fare è esagerare con il fondotinta in quantità o tono.
Usare troppo fondotinta o un fondotinta molto denso, tende a sottolineare le rughe!
Scegliete invece un fondotinta molto fluido e con un effetto naturale quasi trasparente come quello di Nars.

Per eventuali macchiette o imperfezioni, picchiettate un po’ di correttore, dopo aver steso la base e fissatelo con un po’ di cipria leggera. Perfetta poi la penna touch éclat di YSL da tenere sempre in borsa.

Occhiaie e occhi gonfi?

Per prevenirli e curarli, seguite le mie indicazioni. invece per nasconderle con il trucco utilizzate un correttore prima del fondotinta, ma sceglietelo di un tono che possa aiutare a mimetizzare le occhiaie.
Attenzione: se un illuminante aiuta a dare luce a uno sguardo un po’ stanco (a proposito, avete letto le mie dritte anti insonnia?) rischia però di rendere più evidenti le borse. Picchiettatelo quindi sugli zigomi, non sotto gli occhi.

Scolpire il viso o riempire?

Un fard leggermente più scuro del vostro tono di pelle può essere utilissimo per riempire, sostenere e ridisegnare il volto dove serve.
Attenzione: no alle guance rosa da bambola e nemmeno al fard o alla terra effetto “ultimo dei mohicani”.

Sopracciglia e occhi

Come truccare un viso maturo Natasha Stefanenko

Evitate di tatuarle o disegnarle con tratti troppo netti, con matite troppo scure o dai colori improbabili. Meglio imparare ad usare un pennellino e un prodotto in polvere o crema dello stesso colore delle vostre sopracciglia.
Anche sugli occhi vanno evitati i tratti netti, da eyeliner, soprattutto con gli angoli all’insù.
Le palpebre non hanno più la freschezza dei vent’anni, quindi inutile usare un trucco che rischia di appesantire l’occhio o di sottolineare eventuali differenze tra i due occhi.
Meglio invece sottolineare l’arcata inferiore, con un pennello sottile “sporcato” di matita.
E poi ombretti neutri e molto sfumati ed assolutamente no a palpebre piene di colore o disegnate “ad arco”.
Abbondate invece con il mascara per rendere sempre profondo il vostro bello sguardo.

Bocca

Il rossetto dona a qualsiasi età. Non l’ha detto Coco Chanel stavolta, ma io.
Però: assolutissimamente NO ai bordi a matita e ai colori troppo scuri.
Si ad un classico rossetto rosso, al geranio e ai colori caldi e discreti.
Potete usare un’ottima matita trasparente per assicurare il bordo e poi picchiettare il rossetto con il dito sulle labbra per ottenere un effetto molto naturale.
Due puntini di illuminante ai lati della bocca faranno apparire più splendente il sorriso.

 

Fatemi sapere se questi trucchetti vi sono stati utili!

No Comments Yet.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *