Ginocchia perfette in 4 mosse


This post is also available in: Russo

Ecco come avere ginocchia perfette in 4 mosse con un po’ di esercizio.

 

Che bello è arrivata la bella stagione! Finalmente niente calze, gambe scoperte e gonne e abiti che abbiamo aspettato con ansia di poter indossare per tutto l’inverno.
Ma… c’è un ma?

Beh, è possibile che non tutte ci sentiamo super a nostro agio con il fatto di scoprire le ginocchia.

Soprattutto se durante l’inverno ha vinto la pigrizia e le ore e ore a scrivania hanno appesantito le nostre gambe.

Attenzione, questo non significa diversi dare per vinte e adottare gonne alla caviglia (a meno che non si ami il genere).
Il rimedio c’è, ma mettiamoci subito in moto.

Quello che dobbiamo immaginare è che rinforzando la muscolatura del ginocchio, evitiamo i cedimenti e le ginocchia saranno certamente più belle. Non va poi tenuto in poco conto il fatto che dopo i 40 dobbiamo assolutamente evitare di avere ginocchia deboli. Abbiamo ancora un sacco di strada da fare!!!

Io ho quattro parole magiche per tutte noi: nuotare, camminare, affondi, squat: obiettivi fitness davvero realizzabili.

Se nuotare vi piace, iscrivetevi subito in piscina, perché il nuoto è un vero toccasana!
Fa lavorare tutti i muscoli del corpo e asciuga la ritenzione idrica, che è spesso la causa delle ginocchia gonfie. E poi, non appena il tempo lo consente, potrete nuotare all’aperto e così anche abbronzarvi!

Se invece non siete delle fan della piscina, fate comunque un’attività aerobica, come una bella camminata veloce tutti i giorni (fatelo con le App che vi ho suggerito), oppure la classica cyclette.

A questo unite poi  degli esercizi di tonificazione. Il miglior esercizio in assoluto sono gli affondi. Seguite il video  e fateli così: in piedi,  schiena dritta, piegate il ginocchio in avanti, ad angolo retto e con l’altra gamba scendete verso il basso, sempre tenendo il ginocchio piegato. Ritornate in posizione eretta e ripetete dall’altra parte.

Vogliamo approfittarne per lavorare un po’ anche sui glutei? Allora fate anche dello Squat. Magico! Rassoda le gambe, l’interno coscia e le ginocchia.
Seguite il video  e poi con la schiena appoggiata al muro, divaricate le gambe (i piedi dovranno essere in linea con le spalle), tenete la schiena dritta e piegate le ginocchia ad angolo retto sollevando nel contempo le braccia belle dritte davanti a voi.  Risalite e ripetete l’esercizio 10 volte. Breve riposo e almeno altre due serie.

Pochi minuti  tutti i giorni per gambe da urlo! Date un’occhiata anche ai miei consigli per non avere più gambe pesanti.

E il bello sarà che oltre a vederci belle con le gonne, ci sentiremo molto più in salute!

No Comments Yet.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *