Dormire sogni d’oro: tutti i consigli per riposare bene


This post is also available in: Russo

 Notti passate a rigirarsi nel letto? Ecco tutti i consigli da adottare per riposare bene, fare finalmente sogni d’oro e svegliarsi rilassati.

Al mattino guai a chi vi parla finché non avete bevuto il caffè?
Se vi guardate allo specchio appena alzati avete l’aspetto di un panda stanco?
A me succede.
Mi succede di rigirarmi nel letto, guardare una serie, aprire un libro, prepararmi una camomilla e … niente, il sonno non arriva.
Soprattutto con il cambio stagione l’insonnia è un problema diffuso.
Molto diffuso, poi, tra le donne over 40, soprattutto in premenopausa, ed ancor più durante la menopausa.  Ma può anche essere causata da stress o da cattive abitudini.
La mancanza di sonno non è cosa da sottovalutare: rende irritabili, poco lucidi ed efficienti sul lavoro e in generale poco simpatici nei rapporti con gli altri.
Insomma, mi verrebbe da dire: state alla larga da chi dorme poco!
E poi nuoce all’organismo, può essere fonte di problemi cardiovascolari e incidere negativamente sulla memoria, oltre a provocare un aumento di desiderio di cibi poco sani come dolci e grassi.
Nelle donne over 40 e ancor più in menopausa questi sono sintomi a cui fare attenzione, non solo perché il metabolismo rallenta e si tende ad ingrassare, ma anche per tutte le ripercussioni sull’organismo.
Che sia un problema temporaneo o che tende a ripetersi, ecco un po’ di accorgimenti da adottare per combattere l’insonnia e recuperare energie.
A me sono serviti a cambiare abitudini e ritrovarmi molto più riposata (e simpatica).

Tutte le dritte per fare davvero sogni d’oro

riposare bene Natasha Stefanenko

– NO caffè e tè dopo le 14
– NO a bevande eccitanti ed alcool la sera
– NO al cioccolato la sera
– NO ai dolci, soprattutto poco prima di andare a dormire: creano una sferzata di energia che non aiuta il sonno
– SI ad una cena che non appesantisca il fegato
– SI ad alimenti integrali, più facili da digerire e alla frutta
– SI ad un bel bagno caldo, una tisana, un bel film o un buon libro
– SI ad una passeggiata o ad una attività fisica leggera la sera
– SI ai film romantici (e non lo dico perché sono una donna!): rilassano e mettono di buonumore.

Per riposare bene, niente tecnologia …

E poi …
riposare bene bagno caldo
– La temperatura della stanza dovrebbe essere sui 15-18 °C
– Fai in modo che lenzuola e cuscini rendano piacevole stare a letto
Spegni la luce! Dormire al buio favorisce la produzione di melatonina, che aiuta il sonno
– Utilizza un vaporizzatore con qualche goccia di olio essenziale di rosa, lavanda, agrumi, che hanno poteri rilassanti (leggi qui i miei consigli in proposito)
– Per distendere la muscolatura puoi assumere del magnesio o sciogliere dei sali empsom nel bagno caldo
– Non portare a letto il computer! La Luce blu dei devices elettronici è molto poco salutare per il riposo.
– Metti il cellulare in modalità aereo
– Se la zona in cui abiti è rumorosa, usa i tappi per le orecchie
– Utilizza un dispositivo che riproduce rumori piacevoli e rilassanti come la pioggia o le onde del Mare.

Cosa fare se il sonno non arriva? Metodi di rilassamento per riposare bene

– Quando sei stanco vai a letto. Non continuare a lavorare o sbrigare altre faccende.
Se dopo un quarto d’ora il sonno non arriva, alzati e fai qualcosa che possa rilassarti.
Stenditi e respira a fondo e lentamente. Immagina di riposare la mente svuotandola di ogni pensiero. Puoi tenere una mano appoggiata sul ventre, espanderlo e svuotarlo dopo aver trattenuto l’aria qualche secondo.
Prova il rilassamento muscolare: contrai alcuni muscoli, per esempio la zona tra collo e spalle, dove spesso si accumulano tensioni e quindi rilascia la muscolatura dolcemente.

No Comments Yet.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *