Come fare da sola i capelli a onde


This post is also available in: Russo

Come fare da sola i capelli a  onde anni 30? Seguite il tutorial facile facile senza bisogno di piastra o ferro.

Le onde sono di stagione.
Non solo quelle del mare, ma anche le onde dei capelli.

Vi ho già dato un po’ di consigli su come ottenere una piega mossa e naturale, ma oggi vi spiego come fare da voi i capelli a onde senza piastra.

Non onde selvagge, da beach girl, ma più sofisticate, retrò, da portare sia fissate con le forcine, sia libere al vento.
Fare da voi un’acconciatura con capelli a onde piatte è più semplice di quanto sembri.

Si comincia con i capelli bagnati.

capelli a onde anni 30 capelli bagnati

Tamponateli per eliminare l’eccesso di acqua, quindi pettinateli bene.
Decidete dove fare la riga (in questo caso meglio di lato) e aiutatevi con un pettine con la coda.
Dividete bene i capelli sui due lati e t
enete a portata di mano un bel po’ di beccucci in metallo del tipo da parrucchiere.
Dividete via via i capelli a grandi ciocche, partendo dal lato della testa. Pettinate bene la ciocca e quindi con il pettine date un movimento a onda e fissate via via con i beccucci.

capelli a onde anni 30 forcine

Procedete allo stesso modo con capelli a onde larghe anche sull’altro lato del capo.

Capelli a onde anni 30. Che chic!

capelli a onde anni 30 nero

 

Lasciate asciugare bene i capelli prima di togliere i beccucci.
Se necessario, utilizzate qualche forcina del colore dei vostri capelli.
Completate poi l’acconciatura lasciando(il resto dei capelli liberi o legandoli con una coda bassa.
Potete anche fare uno chignon basso sia nel classico modo “a cipolla”, sia dividendo i capelli in due code da annodare e fissare con le forcine. 

capelli a onde anni 30 treccia

No Comments Yet.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *